I fan di Absentia si preparino. La seconda stagione della serie TV è in anteprima il 14 giugno su Amazon Prime, promette di essere altrettanto succosa dalla sua predecessora. La seconda stagione porta tutto a mille tacche. È alta velocità e la nostra storia alla fine ci porterà in Europa e il modo in cui lo fa è così eccitante. “Non vedo l’ora che il pubblico la veda!”, afferma Stana Katic, che in precedenza ha recitato in Castle, su ciò che i fan possono aspettarsi.

Ritrarre Emily Byrne richiede che Katic riceva un tipo specifico di forma. “Il tipo di azione che sto facendo in questa serie è piena”, dice a Parade . “Non ci sono pause in mezzo. Questo è a tutto gas!” Così, quando si prepara per la serie, l’attrice si ritrova ad intensificare la sua routine di fitness. Ma anche quando non è sul set, restare in forma è importante per Katic. Abbiamo contattato la star per conoscere la sua tipica routine di benessere e come cambia ogni volta che salta nel mondo di un nuovo personaggio.

Entrare in modalità Emily

Quando iniziamo a girare Absentia, ci sono nottate, sveglie presto, prove e tutto, e in più, le scene sono straordinariamente fisicamente ed emotivamente stressanti. Quindi è importante avere quella forza costruita per sostenere quei tre o quattro mesi di riprese. La mia routine di fitness cambia a seconda di quale sia il compito da svolgere. Per me, in questa fase, è la dipendenza dal personaggio. Emily è un personaggio che, specialmente nella prima stagione, era in fuga, anche la seconda stagione ha una certa quantità di azione ad alta velocità per il personaggio. Quindi ho dovuto preparare la mia routine di fitness in modo che mi portasse verso qualcosa che non fosse sostenibile solo per me come attore ma che mi aiutasse ad arrivare a quello che avevo bisogno per il personaggio.

Quindi una delle cose che ho iniziato a fare in anticipo è stato del faticoso trekking.

Per me è importante che questo personaggio – perché inizia la stagione emotivamente vulnerabile, instabile e tormentata – abbia un aspetto crudo e quasi scarno. È più scarna e asciutta di altri personaggi che ho interpretato.

Quindi ho fatto un’enorme quantità di trekking perché volevo mantenere la forza e mantenere la resistenza. E per di più, per me, fare trekking durante il periodo di riprese è stato estremamente salutare. Adoro andare nei boschi e vivere la natura. Lo trovo molto rilassante. E così quando stavo costruendo un personaggio come questo e quando stavo lavorando per costruire e tenere in forma un personaggio come questo e mentre stavo lavorando su esso, oneroso emotivamente, ho trovato fosse una risorsa meravigliosa correre nei boschi e fare una lunga passeggiata tra le montagne e rigenerarsi prima di riprendere la tabella di marcia.

Fitness tra i ruoli

Lo yoga è una parte importante della mia routine quotidiana di fitness. Ho iniziato lo yoga nella scuola di recitazione, incentrata sulla creazione di consapevolezza del movimento. Abbiamo avuto un istruttore di yoga davvero meraviglioso che ce l’ha introdotta per rafforzare il nostro corpo, ma anche per aiutarci a metterci in contatto con tutti gli strumenti di cui avremmo avuto bisogno per esibirci. E ho continuato ad andare avanti. Trovo che sia una risorsa davvero meravigliosa personalmente. E infatti, mi è piaciuto così tanto che sono andata e ho ottenuto la certificazione per la formazione degli insegnanti di yoga. Non ho intenzione di insegnare in pubblico, ma insegno occasionalmente a familiari e amici. Facciamo una lezione insieme. Non è nulla di estremamente formale. Ci sediamo e percepiamo un’armonia, finiamo dopo un’ora.

Faccio yoga almeno quattro o cinque volte a settimana. A volte faccio la mia routine mentre altre vado a lezione, dipende da dove mi trovo in quel momento nel Mondo. L’andamento delle lezioni, trovo che sia davvero un buon modo per iniziare la mattinata e entrare nel resto della giornata.

Continuo a camminare e in realtà trovo che oltre a rimettermi in forma per lavoro, l’adoro assolutamente. Ci sono dei percorsi davvero meravigliosi qui in California e in tutta Europa. Quando stavamo girando, ho incontrato questa bellissima famiglia di alpinisti, aveva tre generazioni di alpinisti che insegnavano a sciare anche ai bambini in Bulgaria. E mi hanno portato su questi percorsi davvero straordinari in parti delle montagne ai quali molti turisti ed stranieri non hanno accesso senza di loro. Sono stati così generosi da condividere con me quella parte di mondo e di bellezza. E anche quando vado in Dalmazia dai miei genitori faccio trekking in montagna. Penso che sia un modo davvero piacevole per esplorare la natura e fare un buon esercizio.

Amare la vita vegetale

Penso che, in generale, se mi paragonassi alla popolazione, ho una dieta che prevalentemente è a base vegetale. Trovo che sia davvero nutriente. Cerco anche di coltivare il mio cibo a volte ed è davvero bello mangiare i pomodori del proprio giardino ed essere in grado di metterli in un’insalata o di farne una zuppa. Quindi questo è praticamente il mio regime alimentare.

Pasti tipici

La colazione cambia a seconda se al mattino ho fatto allenamento o no. Ultimamente sto facendo molto allenamento per aumentare la forza che si mescola anche al pugilato, sono piuttosto concentrata sulla preparazione di un nuovo progetto che ho in vista. Facendo un certo tipo di costruzione muscolare, cerco di assumere più proteine possibili subito dopo la fine di un allenamento così. Quindi mi preparo un frullato con questa meravigliosa proteina verde chiamata Complete Greens. Una meravigliosa bevanda verde che al mattino presto dopo l’allenamento consiste in due gambi di sedano, una manciata di spinaci, poca acqua e una mela ed una pera tagliata a fette e una banana congelata e poi un cucchiaio di quella proteina.

Adoro preparare le insalate da portar via. E poiché sono spesso in giro per LA o sul set o da qualche parte nel mondo, trovo che prepararmi un’insalata “d’asporto” sia un ottimo modo per fare un pranzo sano ed equilibrato. Ci sono tantissime idee su come fare la propria insalata da portar via su Pinterest.

In un giorno preparo tutte quelle per la settimana, ne preparo quattro o cinque così ho tutto pronto, mescolo il condimento con l’insalata, prendo la forchetta ed esco. Ed ecco un delizioso snack o pranzo, dipende da quanto elaborate le fai.

Quindi è un ottimo cibo da avere ed è molto nutriente e delizioso.

Ecco la mia fidata ricetta:

Il fondo sono i pomodori, mi piace prendere i pomodori del mio orto che ho a casa.. Poi, magari, affettare un avocado e dei germogli di qualche tipo, ad esempio della lattuga tagliata a pezzi. A volte pistacchi, a volte pinoli, a volte mirtilli secchi, cetrioli di sicuro e forse del mais non OGM. Cerco di mettere principalmente le cose stagionali. Se recentemente ho grigliato delle verdure come gli asparagi o qualcosa del genere, lo metto dentro ed a volte aggiungo anche della quinoa. E metto tutto in frigo, è davvero bello perché si conserva per alcuni giorni, il che è davvero bello. Quindi ti potresti prepara l’insalata per la settimana lavorativa ed essere apposto senza la paura del tempo. Il condimento è il mio forte, a me piace spremere del succo di limone, un po’ di olio d’oliva ed il sale!

Cibo sano = carburante sano ma lascia il posto a qualche sgarro.

Iniziare la mia giornata con dell’acqua calda e del limone è davvero piacevole. Mi prepara lo stomaco in modo da poter digerire meglio. Quindi trovo che quando mangio in modo sano, mi sento benissimo e piena di energia e mi dà solo il massimo. Ma adoro bere una tazza di caffè. Adoro uscire con una buona amica per un biscotto o dolce o dessert qualsiasi caffè da qualche parte. Quindi è bello avere questo tipo di base alimentare perché ho la sensazione di avere la libertà di andare a cercare cose che forse non sono considerate tradizionalmente salutari ma, alla fine, in equilibrio, ed è tutto buono.

Un po’ di shopping per l’arredo per l’anima

Ho questa passione segreta. Quando sono piuttosto stressata o stanca, mi piace molto andare nei negozi di mobili. E mi piace passeggiare per un posto di arredamento bene organizzato. A Los Angeles ce n’è un certo numero ovviamente, perché qui c’è una grande comunità di design. Quindi, semplicemente camminando tra JF Chen o HD Buttercup o Pacific Design Center e Restoration Hardware, sono davvero dei bei posti per me per essere ispirata e anche per riconnettere il mio pensiero per un minuto. Questa è una cosa che faccio. Mi ispiro molto all’architettura, design e ai bei mobili. Così la sola esposizione a tutto questo, la trovo rilassante e ricollega le cose per un attimo per me.

E poi oltre a questo, sicuramente meditazione, la trovò uno strumento chiave. La prima volta che ho meditato, è stata una meditazione guidata nella mia classe di inglese alle superiori. Ha davvero mosso qualcosa. Quindi trovo che questa sia una grande risorsa, specialmente considerando quello che facciamo come attori e dato anche il tipo di personaggio che ho interpretato di recente come Emily per Absentia. Ho scoperto che quella era una buona risorsa da avere durante le riprese.

 

Indietro | Top