L’ex star di “Castle” Stana Katic,  condividerà lo schermo con Radhika Apte in un film di spionaggio della Seconda Guerra Mondiale, dice che l’attrice indiana è magica.

Lei (Radhika) è magica, è stato molto divertente lavorare al suo fianco, è un regalo davvero speciale, so perché il pubblico indiano la ama molto”, ha detto Katic a IANS.

Parlando del film, ha detto: “Abbiamo registrato quel film a giugno, è ora è al montaggio, il film è incentrato su una storia di tre donne realmente esistite che erano spie durante la seconda guerra mondiale e si incentra sui loro sforzi per liberare i nazisti che gestivano la Francia.

“In questo film, interpreto un’amante spia britannica. Il creatore della serie di James Bond aveva detto che nel vero mondo delle spie, Vera Atkins era il capo. Quindi da quando abbiamo iniziato a raccontare quella storia, abbiamo imparato a conoscere queste donne straordinarie che si sono distinte come eroi epici della seconda guerra mondiale. Ora sono arrivata ad ammirarle molto “. Radhika interpreta Noor Inayat Khan, spia britannica di origine indiana nel film.

Katic ha anche detto che le piacerebbe lavorare su un lungometraggio indiano.

“Ero in trattative per fare un bel film d’amore ambientato in India, ma alla fine gli incastri con i tempi non funzionavano, mi piacerebbe lavorare su un film indiano. Per quanto riguarda il lavoro con persone di culture diverse, questo è uno degli elementi filmografici che mi piace “, ha detto.

“Ho lavorato con persone provenienti dal Canada, dall’Ungheria e dalla Giordania, abbiamo attori e membri del cast provenienti da tutto il mondo che lavorano in “Absentia” (la sua nuova serie). Le lingue che si possono ascoltare, quando parlando sul set mentre non giriamo mi ricordano le conferenze delle Nazioni Unite”, ha aggiunto.

Attualmente sta girando la seconda stagione di “Absentia” in Bulgaria. – IANS

Indietro | Top