La Star Stana Katic è entusiasta della corsa sulle montagne russe che faranno i telespettatori guadando Absentia.

“Penso che in questa stagione eleviamo lo storytelling”, dice Katic, durante una recente visita a Toronto. “Abbiamo la possibilità di esplorare tutti gli altri personaggi in modo ancora più approfondito. Ho visto tutti e 10 gli episodi. Sono sinceramente molto emozionata per il nostro pubblico. Per noi è come se fossimo passati al livello successivo come telefilm.”

Absentia ritorna il 3 aprile su Showcase. I nuovi spettatori possono immergersi nel mondo di Absentia, anche se Katic suggerisce che vale la pena seguire anche la prima stagione.

“Mi sento come se fossi uno spettatore e volessi vedere prima la prima stagione”, ha detto. “La prima stagione è una bellissima piattaforma di partenza per ciò che accade e che poi si dirama nella seconda stagione. Ciò che è bello è che molte delle nostre reti di partner hanno offerto molte opportunità per far si che le persone potessero recuperare la prima stagione. Anche Showcase lo ha fatto. Quindi, ho visto persone online, ‘La seconda stagione è uscita. Vado a guardare la prima.‘ È emozionante sapere che stiamo avendo anche nuovi spettatori.”

Absentia viene da un’idea dei creatori Gaia Violo e Matt Cirulnick. Katic interpreta Emily Byrne, un’agente dell’FBI che in “Absentia” Scompare e successivamente creduta morta. Nonostante ciò viene trovata viva dopo essere stata tenuta prigioniera per anni. Scopre che suo marito si è risposato e suo figlio viene cresciuto dalla nuova moglie. La seconda stagione vede Byrne continuare ad adattarsi alla sua nuova normalità. Sta ancora lottando con l’ignoto di ciò che le è successo in cattività. Ma altre complicazioni entreranno in gioco.

HAMILTON

Katic è nata ad Hamilton e aveva una fattoria a Winona. Ha frequentato l’Università di Toronto. Passò anche un po’ di tempo a Chicago.

“Ho fatto un bel po’ avanti e indietro in Nord America nei miei anni di crescita”, ha detto Katic. “Ho ancora molta famiglia qui a Toronto e nella Greater Toronto Area … Il Canada in molti modi accetta e accoglie calorosamente le comunità di immigrati da tutto il mondo. La mia famiglia era immigrata. Hanno trovato un posto qui, nel quale abbiamo potuto vivere bene . Sono grata della nostra storia famigliare in questo paese.”

Katic ha sempre desiderato recitare, ma è sempre stata molto interessata anche a ciò che si cela dietro le telecamere. In Absentia non è solo la protagonista, ma anche una produttrice esecutiva.

“Alcuni attori sono entusiasti di essere di fronte alla telecamera”, ha detto. “Poi ci sono altri attori come Bradley Cooper. Ha fatto un ottimo lavoro come regista e produttore di A Star is Born. C’è Robert Redford … Tom Hardy (protagonista e produttore) di Taboo. Alcuni attori, che alla fine non sono solo attori in piedi davanti alla telecamera, sono anche narratori. Sono stata una narratrice da quando ero giovane. Quindi, progredire verso la produzione esecutiva è una forma organica naturale … “

Katic vede la regia come il prossimo passo naturale. Non si aspetta comunque essere dietro la telecamera di Absentia, anche se sembrerebbe ci sia una potenziale terza stagione all’orizzonte. Quando deciderà di assumere il ruolo di regista, Katic sente che sarà pronta.

Le riprese di Absentia si sono state fatte da agosto a metà dicembre, con un sacco di lavoro anche a riprese finite ma riesce anche a trovare il tempo per rallentare le cose.

“Mi piacciono le cose semplici,” ha detto. Vado a fare escursioni. Ho un cane, vado con lui. Ho anche iniziato a coltivare un orto, sperando che presto usciranno dei deliziosi cibi da esso. Leggo molto, Insomma niente di estremamente eccitante, sfortunatamente. Ma forse, è un giusto equilibrio con cui poter bilanciare il tutto il lavoro dalle riprese dello spettacolo durante i mesi autunnali e invernali.

Tra gli ultimi libri letti troviamo “The Beekeeper’s Bible” che parla della storia dell’apicoltura e del prodotto che si ottiene da quella professione. Si trovano anche capitoli da Scientific America. Oltre alla lettura a Katic piace anche guardare show come Taboo e Peaky Blinders – storie tipo antieroi come protagonisti.

ABSENTIA

Katic è famosa per aver interpretato il detective Kate Beckett per otto stagioni di Castle. Ma precisa che non si è bassata su di lei per interpretare questo tipo spettacolo quando si è imbattuta in Absentia.

“Non lo ho fatto nessuna considerazione comparativa”, ha detto. “Mi sono chiesta se il carattere complesso, lo trovassi interessante, se fosse divertente da interpretare ed esplorare. Avrei trovato altri personaggi divertenti con cui interagire? Ho interpretato un personaggio forte, eroico, un anti-eroe in realtà . È stato emozionante scoprire che significato avesse avuto questo specifico protagonista in questo mondo. Quindi, ogni piccola cosa ha dato poi un senso a tutto. “

Una delle cose che Stana non può dimenticare sono i suoi fan.

“Sono cosí grata per ognuno di loro. So che molti di loro hanno apprezzato il lavoro che ho svolto in passato e di cui ho fatto parte in passato. Mi sento un po’ come un narratore, ed é importante apprezzare e rispettare il proprio pubblico che è disposto a seguire le storie di cui faccio parte … “

Katic ha anche un ruolo da protagonista nel film in uscita, “Liberté: A Call to Spy”. È un thriller ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale basato su Virginia Hall, Vera Atkins e Noor Inayat Khan. Spie realmente esistite durante quel periodo. Non c’è una data di uscita ufficiale al momento.

Absentia va in onda mercoledì alle 21:00 su Showcase.

 

Indietro | Top