L’attrice canadese di origini jugoslave è passata in Spagna per promuovere la seconda stagione della serie “Absentia” (AXN ), che dirige e produce.

 

“Sono felice di essere in Spagna. È la mia prima volta e qui sono stata accolta molto bene. Desidero uscire a passeggio e vedere qualche spettacolo di flamenco”. L’attrice canadese di origini jugoslave Stana Katic è da qualche giorno nel nostro paese per promuovere l’uscita della seconda stagione della serie Absentia – questo martedì alle 22:15 su AXN in cui è protagonista e che lei stessa produce.

L’inteprete è molto conosciuta nel nostro Paese, poiché con il suo personaggio della detective Kate Beckett in Castle, la serie con la quale ha ottenuto una grande popolarità mondiale, è riuscita a superare in audience “Sálvame”. Il produttore decise di non rinnovarle il contratto per una questione di bilancio e dopo solo alcuni mesi dovette cancellare il progetto di successo. Lei preferisce non parlare di questo finale un po’ spinoso e concentrarsi sul presente, dove combina i suoi ruoli di attrice e di produttrice.

“Ci sono attori che sono narratori di storie e possono stare ai due lati della telecamera, come Barbra Streisand, che ammiro, o George Clooney. Mi trovo in questa categoria. Mi sento bene facendo il mio lavoro. È uno step normale e naturale nella mia carriera”, afferma. Stana ha una speciale preferenza per le storie passionali. “Per questo mi piace tanto il cinema spagnolo. Normalmente le storie contano su attori molto passionali. Ammiro molto Javier Bardem e Pedro Almodóvar. Sarebbe fantastico lavorare con loro e con altri attori e registi spagnoli”, racconta Stana, alla quale piacerebbe anche dirigere sue proprie storie. “Ho vari copioni scritti. Sarebbe divertente produrli. Vedremo quel che succede”, dice.

In Absentia, Stana Katic interpreta Emily Byrne, un’agente dell’FBI scomparsa mentre dava la caccia ad un assassino seriale. Dopo sei anni di torture, la serie inizia quando il suo personaggio riappare. Per allora, suo marito si è sposato con un’altra donna e la sua vita precedente è andata giù.

Di padre croato e madre serba, Stana si è sposata nel 2015 col suo fidanzato, il consulente aziendale Kris Brkljac, in una ceremonia privata e familiare che ha avuto luogo in un monastero della costa dalmata. Oltre ad Absentia e Castle, per la quale ha ottenuto il premio come migliore attrice per due anni al People’s Choice, nella sua filmografia figurano ruoli in film come Quantum of solace, The doublé e Big sur.

 

Indietro | Top